lettori fissi

lunedì 30 maggio 2011

recensione: saponetta vegetale extrafina profumata miele e propoli "i provenzali"

Ciao a tutti! Oggi vi parlerò di uno dei prodotti dei provenzali che sto usando in sostituzione della mia amata saponetta (sempre dei provenzali) al latte di mandorle (qui trovate la recensione in questione) che dopo 4 mesi e mezzo sono riuscita a terminare!
La saponetta in questione è al miele e alla propoli ed indicata per idratare le pelli demineralizzate.Chi ha letto il mio post sulla sua sorella-saponetta sa che io le uso sia per lavarmi il viso sia per struccarmi il viso (sugli occhi uso invece uno struccante bifasico) in quanto non amo molto usare il latte detergente che a mio parere non assicura una pulizia efficace.

Questo è il prodotto in questione:


Ho acquistato questo sapone all'Auchan (consulta questo link per trovare il punto vendita a te più vicino) per meno di 2€ .Allo stesso modo della sua saponetta-sorella il panetto di sapone misura 8x5cm e pesa 100g,è di colore marroncino chiaro è ha un buonissimo profumo di miele.

Questo sapone oltre ad essere profumato pulisce bene la pelle e riesce perfettamente a rimuovere il fondotinta,il correttore e tutte i prodotti in polvere o meno per il makeup del viso.Io ho una pelle mista e devo dire che pur essendo un prodotto indicato per pelli da idratare non mi ha dato problemi di sebo in quanto idrata al punto giusto senza esagerare. Rispetto alla saponetta-sorella alle mandorle la saponetta al miele risulta leggermente più idratante in quanto dopo aver asciugato il viso ho riscontrato la pelle più morbida ed inoltre fa più schiuma ,cosa a me gradita perchè mi da un senso di maggiore pulizia, ed inoltre mi aiuta a livello di tempo (soprattutto quando mi devo struccare dopo essere rientrata tardi -.-) in quanto facendo subito schiuma  non devo "lavorare" la saponetta più volte.

Anche questa saponetta ha una scadenza di 24 mesi dall'apertura.Vi consiglio di conservarla in un luogo asciutto e al riparo dalla polvere, e soprattutto all'interno di un porta sapone pulito,avendo al premura di lasciavi dentro il panetto privo dell'acqua in eccesso dovuto all'uso.Consiglio altrettanto importante è di di farne un uso personale (ossia non far usare la stessa saponetta sul viso di più persone ).


Passiamo all'inci:
sodium palmate, sodium cocoate, acqua, parfum, mel, propylene glycol, glycerin, lecithin, olea europea oil, prunus  amygdalus dulcis oil, propolis, citric acid, tetrasodium etidronate, cinnamyl alcohol, courmarin, hydroxycitronellal.

Vi ricordo che il marchio "i provenzali" produce prodotti ecologici e naturali privi di tensioattivi petrolchimici , creati usando energia verde (proveniente da fonti rinnovabili) a impatto zero e non testa sugli animali (cruelty-free).Inoltre i prodotti in questione sono 100% biodegradabili e testati ai metalli pesanti,e sono imballati con materiale 100% riciclato.

Anche questo prodotto dei provenzali si è rivelato ottimo e sicuramente lo ricomprerò quando l'avrò terminato :-)

Alla prossima :-)

Disclaimer:prodotti acquistati da me con i miei soldi


4 commenti:

  1. Utilizzo questa saponetta da svariati mesi!!
    Mi piace come rende la pelle,pero cerco di non eccedere mai perché essendo leggermente grassa tende a far insorgere delle piccole imperfezioni pertanto ne faccio uso solo 1 massimo 2 volte al mese per una pulizia del viso più profonda :D

    RispondiElimina
  2. Grazie per la recensione, mi hai fatto venire voglia di provarla! Domani vedo se la trovo. Grazie per essere passata da me, quando vuoi sei la benvenuta.
    Un abbraccio
    Alessandra

    RispondiElimina
  3. Ciao Sabri, molto interessante questo prodotto, credo che lo proverò! Non prenderla come una critica, ma volevo farti sapere che non è vero che i tensioattivi petrolchimici o i derivati del petrolio in generale sono causa di allergie, anzi sono sostanze completamente inermi e proprio per questo motivo vengono utilizzate anche nelle creme farmaceutiche ( proprio perchè non danno alcuna reazione al 99% delle persone) oltre al fatto di essere poco costose, ovvio...Per il resto sull'inquinamento che producono e sulla poca affinità che hanno con il nostro corpo sono d'accordissimo! ;)

    RispondiElimina
  4. @ pink elf: sto correggendo l info sbaagliata grazie :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...