lettori fissi

mercoledì 8 giugno 2011

Haul vintage: borsa cuoieria fiorentina & cardigan ricamato

Buona giornata donzelle! La mia non è cominciata benissimo: è la seconda volta che riscrivo questo post dopo averlo sbadatamente cancellato per metà ed automaticamente salvato -.-.

Tralasciando la sfiga fresca fresca di mattinata, oggi voglio mostrarvi un haul vintage fatto qualche tempo fa nel mercatino del mio paese.Amo le bancarelle dell'usato e dell'antiquariato,ricche di cianfrusaglie vintage ma soprattutto ottimi luoghi per acquistare accessori e vestiario dismesso d'altri tempi (anni 70'-80') realizzato con materiali di ottima qualità e buona manifattura,spesso anche firmati.

Da sempre provo un certo fascino nel vedere queste bancarelle con cumuli di roba da ravanare in stile caccia al tesoro: già da bambina andando per mercati e negozi con mia madre mi divertivo a rovistare con una certa foga nei vestiti (lo stesso impulso mi prende ancora oggi alla vista dei cestini nei negozi di make up ed accessori -.-).Oltre al "disordine" di certi luoghi mi attrae soprattutto la possibilità di comprare capi e soprattutto borse introvabili sul mercato attuale sia come modello che come qualità dei pellami.Spesso i proprietari di queste bancarelle sono (fortunatamente per me) inconsapevoli del valore della loro merce e la offrono al pubblico per pochi spicci: il fattore qualità- oggetto raro- prezzo irrisorio fanno dell'acquisto un vero affarone ,una specie di "conquista" per i mie occhi.

 Amo questi mercatini perchè sono lontani dalle usanze modaiole annuali presenti nei negozi : nel mio caso sono utilissimi per plasmare e arricchire il mio stile  in quanto è rarissimo trovare nei negozi qualcosa di vagamente vintage o similare come stile, colori e fantasie. Mi piace l'idea che sulle bancarelle siano presenti capi appartenenti ad anni passati e tendenze di diverso genere, soprattutto mi rende felice acquistare capi che io scelgo perchè mi piacciono indistintamente dalla moda in corso ,o dal colore più in voga : sono io a fare una scelta di moda "fuori dal comune" e non la moda che impone a me un certo capo .

Per fare degli ottimi acquisti in questi luoghi bisogna armarsi di tanta pazienza per rovistare,rovistare e.....rovistare , e di una vista a raggi x per captare subito un oggetto che ci piace prima che capiti nelle mani di qualche altro papabile acquirente. Particolare fondamentale è avere qualche nozione base di cucito per riconoscere i tessuti di buona qualità e realizzati con precisione : infatti la prima cosa da appurare è la qualità delle cuciture ,e l'eventuale presenza di difetti vistosi soprattutto nelle cerniere/chiusure lampo sia che si tratti di borse che vestiario in genere,e rovistare le borse da cima a fondo non solo la parte esterna ma soprattutto quella interna per capire se l'eventuale difetto presente sia risolvibile con qualche accorgimento come punto di macchina da cucire o ago e filo  (segreti di mamma esperta di cucito!). 

In questo genere di mercatini la mia attenzione ricade sempre sulle borse in quanto la maggior parte sono confezionate con pellame vero e di buona qualità e lo si può acquistare a 1/20 del loro valore effettivo.Ovviamente bisogna stare attente e accertarsi che non siano imitazioni (dimenticavo,occorre occhio anche per questo! ) .

Il "gioiellino" che ho avuto la fortuna di trovare e comprare è stata questa borsa,che se ne stava in un angolino tutta sola e nessuna se la filava,sarà perchè è davvero datata come modello e solo una patita di vintage come me se la poteva portare a casa (clicca per ingrandire le foto) :





Si tratta di una borsa in cuoio (o pelle come si suol dire) firmata "Cuoieria fiorentina",un marchio italiano noto nella produzione di borse in pelle di ogni genere.
La borsa è in ottime condizioni e ad occhio e croce ha 10-15 anni di vita. La pelle è di ottima fattura e nonostante si trovasse su una bancarella in balìa di altre tremila borse addosso e mani di gente che "scavavano" in cerca di qualcosa, non ha subito ne graffi ne danni. Come tutti i capi che acquisto ai mercatini l'ho lavata : so che i manufatti in pelle non si lavano per non rovinarli ma si puliscono con prodotti specifici o latte detergente, ma sinceramente preferisco sempre lavare questo genere di acquisti per questioni di igiene e pulizia .

Personalmente è stata lavata a mano (mai lavatrice) con acqua tiepida e un po di detersivo , sciacquata con acqua tiepida (non troppo fredda ne troppo calda) ,stesa fuori in una zona coperta della terrazza per non "prendere" troppo sole.Con le temperature cocenti della stagione dopo 2 giorni era già asciutta e  pronta all'uso.

La borsa è munita di cerniera esterna + una tasca interna piccola con zip e all'interno riporta il logo del marchio e le etichette che ne certificano l'autenticità dei materiali. I manici non sono ne troppo lunghi ne troppo corti: infatti la borsa indossata a spalla arriva all'incirca all'altezza dell'ombelico come in genere le borse di tanti anni fa:

(foto frontale)

 (foto zip esterna)

(foto zip interna + etichetta)

Cercavo da tempo una borsa un po retrò di questo colore e finalmente è mia!

Altro acquisto fatto nello stesso mercatino è un "cardigan" : tra virgolette in quanto non è di lana e non ha bottoni e non ho idea di come chiamarlo! Premetto che è sintetico ma mi è piaciuto molto comunque per la fantasia del ricamo-vintage (ma dai ?!), ma soprattutto per il modello: lungo sino al bacino,con i polsini (adooooooooro i polsini in genere)  e senza bottoni ,adatto per le serate di particolare"fresco" estivo trascorse all'aperto o per la primavera: 




Posso capire che visto così non dica niente o possa sembrare un outfit nonnesco ,più in la posterò un paio di foto con questi due acquisti indossati per rendere meglio l'idea ;



Dimenticavo..con 5 € ho portato a casa entrambi i miei gioiellini........ottimo affare!

Spero che questo genere di post vi sia piaciuto!

Sabrina 

Disclaimer:prodotti acquistati da me con i miei soldi

4 commenti:

  1. caspita...questa borsa è assolutamente stupenda!!!!XD
    sissy

    RispondiElimina
  2. ...ma che dici?! Outfit "nonnesco"??! Io così ci uscirei, eccome (uno dei miei soliti sciocchi giochi di parole..!)!!! Complimenti, hai avuto occhio, gusto e, diciamocelo, anche una piccola botta di fortuna nel non trovare contendenti..! Ciao =)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...