lettori fissi

mercoledì 13 luglio 2011

recensione: fondotinta kiko Wet & Dry

Salve a tutte! Come vi avevo annunciato in qualche post fa, ho comprato in saldo il fondotinta compatto in polvere di kiko a 3 € invece che 5,90 €. Faccio una premessa: io mi "fido" poco dei fondi in polvere come coprenza a meno che non siano minerali puri, quindi quando ho comprato questo prodotto ero già certa che come fondotinta facesse pena però ho voluto prenderlo ugualmente per usarlo come normale cipria.  

La confezione è di plastica nera e contiene 10 g di prodotto con scadenza 24 mesi. Delle 6 tonalità disponibili io ho preso la tonalità 01 (la più chiara di tutte), dal sottotono neutro (ne troppo giallo ne troppo rosa) . La confezione contiene uno specchietto molto utile per i ritocchi fuori casa, e un vano contenente una spugnetta in lattice:


 (retro della confezione di carta)





(spugnetta in dotazione)

Questo prodotto è descritto come un fondotinta compatto morbido e vellutato ,a lunga durata, che non secca la pelle e adatto per pelli da normali a miste. Sulla confezione se ne consiglia l'applicazione con il pennello per avere una coprenza leggera ,con la spugnetta per una coprenza media mentre se si vuole una coprenza intensa si consiglia di usare il prodotto bagnato.

Io ho provato ad usarlo nelle 3 varianti indicate e questi sono stati i risultati:

  • applicazione con pennello :ho usato il powder brush della e.l.f. studio (il pennello più folto e compatto che avessi) e nonostante mille tentativi il prodotto non aveva alcuna intenzione di andare sul pennello: il pennello infatti rimaneva pulito, non riusciva a prelevare niente. Stessa cosa provando il pennello bagnato;
  • applicazione con spugnetta: dopo l'insuccesso dell'applicazione con pennello ho provato ad utilizzare l' inutilissima spugnetta in dotazione ,la quale riusciva a prelevare il prodotto ma al momento di applicarlo in viso il prodotto rimaneva fisso sulla spugnetta stessa. Non contenta ho provato a inumidire leggermente la spugnetta ed è stato così che si è verificato il mezzo disastro: in pratica si è formata una  patina superficiale di prodotto rigida e imprelevabile tipica di quei cosmetici non adatti all'utilizzo bagnato ,e per poter riusare il prodotto almeno come cipria ho dovuto "grattare" la superficie dura che si era formata.
Come cipria non è il massimo: altre ciprie economiche sono più coprenti e migliori di questa. Insomma non lo consiglio  questo prodotto!

Alla prossima!
Sabrina

Disclaimer:prodotti comprati con i miei soldi.Non ricevo compensi per questo prodotto o per questo post; 

1 commento:

  1. Mi dispiace. Io ho comprato il Fix wet&dry (che penso sia il sostituto) e non fa quest'effetto. Uso anche il il powder brush Elf (sempre sia lodato) e mi trovo benone, soprattutto ora col caldo.
    Ho pubblicato l'articolo giusto oggi!
    Beh, se questo è così brutto allora fanno bene a levarlo dalla produzione.
    A presto
    Alessandra

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...