lettori fissi

lunedì 11 luglio 2011

recensione:saponetta vegetale extrafina profumata aloe e argilla "i provenzali"

Come ogni anno quando arriva l'estate la mia pelle mista torna alla ribalta più del solito: il caldo,la sudorazione più accentuata rispetto agli altri mesi dell'anno riportano a galla brufoletti, imperfezioni varie e quello sgradevolissimo effetto "lucido" non solo nella zona T ma anche sul resto del volto.A questo cambio di stagione, per i motivi prima detti (le imperfezioni), associo sempre un cambio di beauty routine, non solo usando creme più opacizzanti e più fresche ma soprattutto detergendo il viso con prodotti maggiormente sebo-equilibranti e purificanti. Quest'anno nella mia routine estiva non può mancare per detergere il viso e struccarlo (in precedenti post ho spiegato che in genere utilizzo un solo prodotto per le 2 funzioni) la saponetta vegetale extrafina all'aloe e argilla purificante per pelli grasse e impure dei provenzali :


In qualche post fa dove parlavo delle altre saponette extrafine (sempre dei provenzali) vi accennai che acquistai questo prodotto e non mi ci trovai affatto bene in quanto risultava troppo aggressivo: per riciclarlo ed evitarlo di buttarlo decisi di dargli una chance usandolo nelle situazioni più critiche o in estate quando la mia pelle tendeva a "ungersi" di più e così è stato. La utilizzo tutti i giorni per lavarmi il viso e struccarmi da ormai 3 mesi e mi ci trovo benissimo: pulisce la pelle in profondità senza seccarla, crea un ottima schiuma che deterge il viso e allo stesso tempo lo purifica. Dopo l'uso la pelle rimane "asciutta" e matt a lungo ma allo stesso morbida. Io credo che fra tutti i saponi anti-sebo sia il migliore in quanto  al contrario dei classici saponi purificanti (quello allo zolfo per esempio) può essere usato più volte al giorno e per più giorni di fila (mentre il sapone allo zolfo  bisogna alternarlo con un prodotto idratante per non avere conseguenze spiacevoli) ,non puzza come la peste (anzi ha una profumazione di erbe molto delicata) e lo si può usare su tutto il viso (mentre l'uso del sapone allo zolfo è circoscritto alle sole zone impure).

Se avete timore che anche questo sapone possa essere aggressivo per la vostra pelle potete provare ad alternarlo con il vostro classico prodotto per la detersione quotidiana del viso, io infatti le prime 2 settimane di utilizzo per timore di avere problemi di secchezza lo alternavo lavando giornalmente il viso 2 volte usando questa saponetta e 2 volte usando la saponetta al miele e propoli, per poi gradualmente aumentare i lavaggi con la saponetta all'aloe e argilla e diminuire quelli con la saponetta al miele . Utilizzando il prodotto i maniera così graduale è possibile rendersi conto sin dove ci si può "spingere" e azzardare l'uso più frequente e si ha la possibilità di "fermarsi" appena ci si rende conto che incrementandone l'utilizzo la pelle da cenni di disagio.

Usata con costanza contribuisce molto a combattere le imperfezioni presenti e l'insorgere di nuove.Questo sapone oltre a sgrassare/purificare bene la pelle riesce perfettamente a rimuovere il fondotinta,il correttore e tutte i prodotti in polvere o meno per il makeup del viso.

Ora passiamo al prodotto vero e proprio:
io personalmente l'ho acquistato all'Auchan (in questo link è presente l'elenco dei punti vendita ) per meno di 2€ .Allo stesso modo della sua saponetta-sorella il panetto di sapone misura 8x5cm e pesa 100g,è di colore verde "militare" è ha un buonissimo profumo di erbe.Anche questa saponetta ha una scadenza di 24 mesi dall'apertura (come al solito consiglio di conservarla in un luogo asciutto e al riparo dalla polvere, e soprattutto all'interno di un porta sapone pulito,avendo al premura di lasciavi dentro il panetto privo dell'acqua in eccesso dovuto all'uso.Consiglio altrettanto importante è di di farne un uso personale).

Per chi fosse interessato questo è l'inci:
SODIUM PALMATE ,  SODIUM COCOATE, AQUA, PARFUM,  PROPYLENE GLYCOL, SOLUM FULLONUM,  GLYCERIN,  LECITHIN ,  OLEA EUROPAEA OIL, PRUNUS AMYGDALUS DULCIS OIL,  ALOE BARBADENSIS ,  CITRIC ACID , TETRASODIUM ETIDRONATE ,  BENZYL SALICYLATE ,  HEXYL CINNAMAL ,BUTYLPHENYL METHYLPROPIONAL,  HYDROXYISOHEXYL 3-CYCLOHEXENE CARBOXALDEHYDE ,  ALPHA ISOMETHYL IONONE ,  CITRONELLOL ,  EUGENOL, LINALOOL



Vi ricordo che il marchio "i provenzali" produce prodotti ecologici e naturali privi di tensioattivi petrolchimici , creati usando energia verde (proveniente da fonti rinnovabili) a impatto zero non testa sugli animali (cruelty-free).Inoltre i prodotti in questione sono 100% biodegradabili testati ai metalli pesanti,e sonoimballati con materiale 100% riciclato.

Anche questo prodotto dei provenzali si è rivelato ottimo e sicuramente lo ricomprerò quando l'avrò terminato :-)

Alla prossima :-)

Sabrina

Disclaimer:prodotti acquistati da me con i miei soldi.Non ricevo compensi per questo prodotto o per questo post; 




2 commenti:

  1. Voglio provare queste saponette da parecchio ma nel mio auchan o sono tutte finite o come ieri, c'erano solo quelle all'olio di oliva :D Aaaah ma prima o poi ti troverò saponetta malefica :P

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...