lettori fissi

sabato 5 novembre 2011

recensione: Capello Point

Oggi vi recensisco questi prodotti per i capelli che  mi sono stati inviati dallo staff Capello Point:


  •  Shampoo purificante Thè Verde normalizzante per capelli grassi capello point professional: da come avete capito dal nome si tratta di uno shampoo per capelli grassi. Premetto con il dire che io  ho i capelli “misti” per così dire: la cute grassa quanto basta/nella norma (niente di patologico insomma)e le lunghezze “normali” (ne secche, ne grasse). Di solito con gli shampoo tradizionali ottengo capelli puliti per 2 giorni, il 3° giorno la cute non è proprio “ immacolata” quindi o li lavo oppure opto per una coda alta /chignon “riparatore”. Con questo shampoo i capelli li lavo comunque ogni 3 giorni però già dal primo lavaggio li sento più puliti e “sgrassati” fino in fondo, unico inconveniente personale è che secca tantissimo le lunghezze ,ragion per cui lo consiglio vivamente a chi ha davvero un problema patologico di cute molto grassa (cute/radici e lunghezze comprese insomma). Per quanto riguardo la modalità di utilizzo si utilizza come un normale shampoo. Il prodotto in questione profuma di thè verde , la confezione è di 350 ml con scadenza 12 mesi. Il prezzo è di 11,20 € , sul sito capello point attualmente lo si può acquistare scontato a 8,95 €;

Per chi fosse interessato questo è l’inci:
 aqua, sodium laureth sulfate, sodium lauryl sulfate, sodium dilaureth-7 citrate, lauramido propyl betaine, cocamide mea, propylene glycol, sodium chloride, camelia sinensis leaf extract, betula alba extract, guar hydroxypropyltrimonium chloride, diethylene glycol, ethoxydiglycol sulfur, parfum, citronellol, limonene, hexil cinnamal, linalool, imidazolidinyl urea, 2-bromo-2-nitropropane-1,3-diol, methylchloroisothiazolinone, methylisothiazolinone, CI 19140, CI 16255, CI 73015, CI 28440.


  • Fluido Thè Verde purificante per la cute capello point professional: si tratta di un fluido/”olio” profumato al thè verde/menta che purifica la cute grassa/forforosa.In pratica si applica sulla cute non lavata e lo si massaggia dolcemente sul cuio capelluto per poi tenerlo in posa 5- 10 minuti. Successivamente ci si lava i capelli con lo shampoo purificante al Thè verde di cui vi ho parlato poco fa. Il prodotto effettivamente pulisce in profondità i capelli (infatti sgrassa/secca i miei capelli molto più del singolo shampoo) però dovete avere molta pazienza e accuratezza quando risciacquate il tutto altrimenti vi ritrovate la testa unta (infatti a me è successo al primo e poco accurato utilizzo). Anche qui consiglio questo prodotto a chi ha i capelli estremamente grassi. di La confezione contiene 150 ml di prodotto con scadenza 12 mesi,  costa 13 € e sul sito capello point attualmente lo si può acquistare scontato a 10,40 €;


Per chi fosse interessato questo è l’inci:
peg-40 castor oil, propylene glycol, aqua, peg-7 glyceryl cocoate, peg/ppg–18/18 dimethycone, mentha viridis oil, chamomilla recutita extract, panthenol, camelia sinensis leaf extract, cinnamomum cassia oil, cinnamal, limonene, eugenol, linalool menthol, allantoin, citric acid, CI 19140, CI 42051, myrystalkonium saccharinate, imidazolidinyl urea, methylchloroisothiazolinone, methylisothiazolinone, 2-bromo-2-nitropropane-1,3-diol.


  •  Spazzola per capelli e pinza per capelli: la spazzola è di plastica ed è molto buona in quanto districa i capelli e i nodi senza incatenarli ulteriormente o spezzarli.La pinza è a mio avviso uguale alle comuni pinze acquistabili nei negozi di casalinghi/bancarelle;
  •  unghie finte classic french by Elegant Touch: premetto con il dire che queste unghie finte mi sono piaciute tantissimo! Nella confezione troviamo: le istruzioni, 24 unghie finte, una limetta di cartone, un tubetto di colla da 2 ml. Le unghie in questione ha una lunghezza media e presentano il french sulle sfumature del rosa. Prezzo 12,90 €.


Il procedimento è il seguente:

prima di applicare le unghie finte bisogna rimuovere l’ eventuale smalto presente sulle proprie unghie naturali e privarle delle cuticole;

selezionate le unghie finte che più vi si addicono come misura (le unghie finte sono numerate in ordine di grandezza e questo vi agevolerà nella scelta), per aprire la colla basterà tagliare la cima del tubetto;

stendere un sottile strato di colla su tutta l’unghia avendo cura di non farla “strabordare” sulla pelle limitrofa all’unghia stessa;

prendete l’unghia finta dalla linguetta numerata o dalla punta dell’unghia finta stessa e fissatela sulla vostra unghia naturale. Per assicurarne una buona aderenza esercitate pressione sulla vostra unghia finta;

tra una tips e l’altra chiudete la colla per evitare che si secchi;
ripetere l’operazione su tutte le dita;

per rimuovere la linguetta numerata piegatela delicatamente in alto e in basso più volte sin quando non si staccherà completamente;

per rimuovere i residui di linguetta limate le unghie con la lima in dotazione;





Dopo questi passaggi otterrete delle unghie bellissime simili a quelle realizzate con la ricostruzione in gel. Le unghie sono super resistenti e la colla è formidabile, infatti mi sono durate perfettamente 4 giorni pur avendo lavato i piatti, i capelli ecc e non si sono mai scollate. Il 5° giorno hanno iniziato a perder colpi (l’acqua iniziava a infiltrarsi tra l’unghia vera e quella finta) e per nascondere l’effetto ottico ho deciso di applicare uno smalto (il big apple red di o.p.i) e l’effetto è stato molto bello:



Consiglio queste unghie perché sono davvero resistenti e utili specialmente se avete un’occasione particolare e non volete spendere tantissimi soldi per ricostruzioni/manicure professionale.

Per rimuoverle non ho avuto difficoltà perché al 6° giorno iniziavano a sollevarsi in alcuni punti già da sole, quindi per ultimare la rimozione le ho immerse in acqua calda e si sono staccate totalmente, però se si vuole rimuoverle dopo pochi giorni (quando sono ancora ben salde insomma) occorre l’apposito solvente (che io non posseggo) L , quindi occorrerà acquistare anche quello.

Una volta rimosse vi ritroverete le unghie naturali ricoperte di colla rigida removibile con una semplice limata con un mattoncino levigante/buffer. Unica pecca di queste unghie è che mancano i doppioni di alcune misure (ad esempio esistono solo 2 tips per i mignoli per la prima applicazione e non vi sono doppioni per poterne rifare una seconda).

Questa lunga recensione è terminata . Mi piacerebbe molto provare la linea volume della capello point per vedere l’effetto sui miei capelli fini, e i bigodini morbidi per fare i boccoli….ci farò un pensierino!

Vi lascio il link dello store online:



Disclaimer: i prodotti citati mi sono stati inviati gratuitamente a scopo recensivo. Non ricevo compensi di alcun tipo, ne per questa recensione ne per questo post;

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...