lettori fissi

venerdì 21 giugno 2013

Recensione pennelli Real Techniques by Samantha Chapman: Core collection, stippling brush, blush brush

Con il mio solito "tempismo" eccomi finalmente pronta per recensirvi un kit + 2 pennelli singoli real techniques (marchio lanciato e disegnato dalla famosa make up artist e video blogger Samantha Chapman) ricevuti in regalo per il mio compleanno ben 6 mesi fa -.-

I pennelli in questione sono tutti per il viso e dopo averli visti/letti in più recensioni non riuscivo più a darmi pace:per quel prezzo e l'ottima fattura dei materiali prima o poi dovevo averli o.O
ed è stato così che ho passato mesi interi a sbavarci dietro e a ponderare bene l'acquisto (sia perchè ne possedevo già molti sia per una questione di risparmi poco consistenti -.-) finché quel santo del mio ragazzo sotto mio consiglio  me li ha regalati per il compleanno .







Da amante di pennelli ossessiva - compulsiva dopo mesi e mesi posso dire ad alta voce che la mia ricerca di pennelli perfetti per il viso è terminata definitivamente e stavolta sono convinta di quello che dico e non ricascherò nel tunnel -.- : senza togliere nulla agli altri pennelli che comunque uso e consiglio (compresi quelli recensiti su questo blog) ormai mi ritrovo ad usare solo i real techniques a meno che non siano sporchi o ad asciugare.

Dopo essere entrata in possesso dei pennelli occhi mac non mi sono più posta il problema di comprare pennelli di questo genere, di conseguenza la mia attenzione non è mai più ricaduta su ulteriori pennelli occhi tanto meno quelli real techniques che ,anche volendo, non mi hanno mai attirata in quanto mi danno l'impressione di essere troppo grossolani e poco definiti, ad eccezione di 2-3 che purtroppo non posso essere acquistati singolarmente (a mio avviso piccola pecca dei set R.T), comunque dopo questa mia personalissima opinione (scusate se mi dilungo troppo) passiamo ai fatti:

i pennelli viso R.T si prestano a più utilizzi, sono comodi da usare in quanto leggerissimi e non troppo lunghi.
Le setole sono morbidissime e realizzate in taklon (materiale sintetico igienico e cruelty free), i pennelli si lavano facilmente con del comune shampoo e asciugano in una giornata (a differenza dei pennelli elf studio che impiegano due giorni), si prestano sia con prodotti liquidi che in polvere , le setole non si spezzano o vengono via durante i lavaggi, non stingono ne si sformano. 
Le setole sono scure e più chiare in cima: cosa molto utile a mio avviso perchè permettono di avere un'idea di quanto prodotto è stato prelevato evitando pastrocchi o eccessi di colore.
Il manico è in metallo leggero e la base terminale è in gomma.

Il core collection è un set composto da custodia + 4 pennelli viso,
costa 20,99 £ (circa 25 euro) e tra i due disponibili a mio avviso è il più completo per realizzare una base  completa dal primo all'ultimo step. 
I pennelli presenti sono:



contour brush
detailer brush
pointed foundation brush
buffing brush

Il contour brush è un piccolo pennello cuspide la cui forma è difficilmente reperibile presso altri make up brand del settore, ed è uno dei pennelli R.T che ho ammirato di più a bocca aperta.
E' il mio preferito per applicare blush, illuminante ,per fare il contouring ,fissare la cipria in zone di dettaglio  (occhiaie, occhi, naso) e spesso lo uso anche per stendere il fondo liquido e anche in questo utilizzo alternativo non mi delude mai.
Le setole hanno una densità media , il pennello misura 16 -16,5 cm di cui 3 cm di setole.

Il pointed foundation brush è un pennello a lingua di gatto a punta, più piccolo rispetto ai classici pennelli da fondotinta. 
Personalmente è l'unico dei pennelli del kit di cui avrei fatto volentieri a meno in quanto non utilizzo mai pennelli del genere per fare la base (a maggior ragione se sono piccoli e poco pratici e impiegano ore per stendere il fondo su tutto il viso -.-) ma a parte questa mia personale preferenza è studiato per applicare prodotti liquidi/cremosi come fondi, blush, illuminanti e correttori.
Io personalmente lo uso per applicare il correttore su zone più estese del solito brufoletto sporadico qua e la (ad esempio quando compaiono piccoli sfoghi in simpatici gruppetti e non mi va di spendere tempo a coprirli uno ad uno) oppure lo utilizzo sugli occhi: ebbene si avete capito bene ! 
Lo uso per applicare ombretti in crema o per realizzare trucchi "monocolore" con un solo ombretto in polvere per tutta la palpebra (quando non devo realizzare sfumature o mixare più tonalità per intenderci) in quanto essendo un pennello piatto ma morbido e flessibile è pratico per pressare le polveri o pigmenti in modo uniforme, oppure per fissare la cipria compatta sotto l'occhio quando il contour brush è sporco.
Il pennello misura 15-15,5 cm di cui 2,5 cm di setole.

Il detailer brush è a mio avviso il fratellino minore del pennello da fondotinta che ho appena recensito qualche rigo più sopra: è uno strumento di dettaglio ideale per applicare il correttore sulle occhiaie ma soprattutto su piccole zone di dettaglio come brufoletti, cicatrici, contorno labbra (per definirlo o per applicare i rossetti)  o per andare a camuffare piccole sbavature o macchie accidentali di colore : io lo utilizzo infatti per applicare il correttore in maniera precisa intorno a gli occhi per definirli meglio o correggere sfumature irregolari o righe di eyeliner che per la fretta non sono state disegnate perfette.
Anche questo pennellino mi ritorna utile per gli occhi per applicare colore in piccole zone (angolo interno e rima inferiore) o per pressare pigmenti o glitter.
misure : 14 cm di cui 1 cm di setole

Il buffing brush è il più denso,ampio e grande tra tutti i pennelli del set:
una sorta di flat kabuki avente le setole non dal taglio netto e piatto ma bombate (più alte nella parte superiore e più scoscese e arrotondate ai lati).
E' perfetto per applicare il fondo liquido/fluido/cremoso in quanto permette di distribuire,lavorare,riscaldare ed amalgamare piccole quantità di prodotto su tutto il viso in modo omogeneo e coprente ma anche per applicare fondi/ciprie minerali e non sia libere che compatte , all'occorrenza quando gli altri pennelli sono sporchi lo uso per applicare il blush.
misure: 15,5 cm di cui 3 cm circa di setole

Il porta pennelli è ottimo :
piccolo ,sottile, non ingombrante, pieghevole e pratico per riporre i pennelli quotidianamente dopo l'utilizzo, magari a portata di mano sula vostra vanity table o angolo trucco che sia. 
Grazie alla chiusura a strappo e al cordoncino presente lo si può tenere sia in verticale che orizzontale , inoltre permette ai pennelli di non sformarsi e occupare poco spazio una volta chiuso, soprattutto in valigia.
Gli scomparti elastici per riporre i pennelli sono sono diversi e di varia misura , quelli più larghi possono essere usati a loro volta per riporre più pennelli sottili insieme.
misure: 18 x 21 cm







Per quanto riguarda i pennelli singoli ho scelto lo stippling brush ed il blush brush




Lo stippling è un altro dei pennelli che desideravo in assoluto in quanto vari brand lo producono ma poche lo realizzano folto, con le setole giuste (ne troppo corte o troppo lunghe che si piegano sul viso), con la giusta grandezza per lavorare prodotti sia su tutto il viso che su piccole zone ed  ad un prezzo conveniente (10,99 £ - 13 euro circa).
E' un pennello a doppia fibra (setole nere più dense  e setole bianche più rade e sottili) adatto per creare una base ad effetto "airbrushed" (realizzata con l'aerografo per fondotinta come i make up artist) ,naturale e luminosa ma  anche per applicare in maniera più leggera fondotinta normalmente molto coprenti o per modulare tinte di blush o bronzer che prelevati con i normali pennelli potrebbero risultare troppo accese.
Io lo adoro sia per applicare fondi coprenti in maniera leggera ,sia per la stesura del blush in crema.
Questo pennello, insieme al blush brush, è uno dei R.T dotati di manico con base larga che permette di tenerli in piedi da soli per appoggiarli. 
misure: 15 cm di cui 2,5 cm di setole

Il blush brush è il pennello più grande tra tutti quelli mostrati sin'ora, a sezione rotonda, folto ma non denso, ideale per realizzare un contouring più leggero e naturale rispetto al contour brush, applicare e sfumare blush (soprattutto se in tinte vivaci).
A primo impatto può sembrare enorme ma a mio avviso è perfetto in quanto va utilizzato di punta .
prezzo: 9,99 £ (11 euro circa)
misure: 17,5 cm di cui 4,5 cm di setole

IL mio ragazzo ha ordinato il tutto dal sito inglese beauty chamber e pur avendo fatto l'ordine due-tre giorni prima o dopo natale (periodo solitamente caotico) sono arrivati il 31 dicembre , tra l'altro il sito ha inserito nel pacchetto uno smalto china glaze come omaggio quindi tutto sommato mi è andata più che bene :)

Spero di avervi fornito tutte le info necessarie, ovviamente per qualsiasi domanda o delucidazione scrivetemi un commento :-)
scusatemi per la recensione - divina commedia ma come al solito mi perdo in tremila premesse o dettagli ,tra l'altro la sintesi non è una mia virtù -.-

alla prossima recensione :-)








3 commenti:

  1. Il set di 4 pennelli lo voglio da un sacco di tempo :D Per ora ho il powder brush e lo stippling che adoro :)

    RispondiElimina
  2. Quest'estate a Londra ne comprerò uno per forza :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...