lettori fissi

giovedì 11 luglio 2013

Non c'è 2 senza 3: recensione balsamo splend'or fiori di mandorlo e karitè

Come preannunciato tempo fa negli ultimi mesi
 mi sto "impegnando" (per modo di dire :-) a provare tutti i balsamo della linea splend'or :

dopo la versione al cocco  e quella ai fiori e bacche di ribes  
sono finalmente approdata al balsamo ai fiori di mandorlo e karitè dolcemente nutriente per capelli secchi e danneggiati




Il packaging ed il prezzo sono gli stessi 
( 300 ml ,scadenza 12 mesi, prezzo non superiore ad 1 €) ,
idem la consistenza (liquida) ma questa volta il potere districante e nutriente è maggiore:
 le altre due versioni provate in passato necessitavano un tempo di posa un tantino maggiore per poter agire al meglio mentre questo balsamo già a contatto con i capelli (applicandolo tra le lunghezze a modi pettine) li rende subito morbidi, districati e leggeri come un balsamo dovrebbe fare, e di conseguenza i tempi di posa sono inferiori e facendo il paragone il guadagno di tempo non è indifferente.

Gli altri due balsamo a mio avviso richiedono un'applicazione a modi "maschera-impacco" per dare i risultati sperati , mentre questa nuova formulazione agisce all'istante e se provate a tenerlo in posa più tempo i capelli risulteranno ancor più morbidi e facilmente pettinabili.

L'unica "pecca-non pecca" di questo prodotto è l'odore ma non è un problema perchè è solo un mio personalissimo gusto in quanto non mi piacciono molto le profumazioni floreali , ma aldilà di questo il problema non si pone perchè usando altri prodotti prima della piega la profumazione non si avverte. 

Pur essendo più potenziata come formula/effetto anche questa versione non ingrassa ne appesantisce i capelli e rispetto agli altri due non occorre molta quantità di prodotto (giusto due noci ).

l'inci è il seguente:

in sostanza tra i vari balsamo low cost che ho finora provato questo è il migliore,
ora mi manca da provare la versione con tappo blu,

voi li avete provati?
quale vi piace di più?

3 commenti:

  1. Sto usando quello al cocco, ma mi sa che proverò anche questo dato che dici che agisce più velocemente! :)

    RispondiElimina
  2. anche secondo me questo è il migliore..lo alterno a quello al cocco giusto per non abituare i capelli!!!
    Noemi
    ti invito sul mio blog creativo http://noxcreare.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. C'è anche una versione col tappo blu?! Son rimasta indietro, corro a riparar dei miei danni sssubito!

    Ps. Ti ho taggata in una iniziativa, se ti va di dar un occhio è qui:
    http://talkingtillthedaylight.blogspot.it/2013/08/social-liebster-award.html
    mi farebbe molto piacere che tu partecipassi :)
    A presto, un bacio,
    Bea.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...